L’opera neo-pop di Miklós Kiss unisce l’arte ai servizi igienici

Pop&Roll invita le persone a entrare in una galleria d’arte immersiva e in un negozio che funge anche da bagno pubblico a Budapest. Lo spazio è caratterizzato da colori vivaci e da una varietà di riferimenti all’arte neo-pop. Ogni elemento, dagli interni al design grafico, dal concetto alla funzione, cattura la sensibilità spensierata delle opere d’arte di Miklós Kiss.

Come spiegato qui, sono esposte quasi 100 delle sue opere d’arte, con le pareti, i mobili e ciascuno dei 20 bagni che fungono da tele. Le immagini sono ispirate ai giochi in stile pixel degli anni ’80 e ’90 e agli interni delle terme e delle piscine dell’Europa orientale di Budapest. L’esperienza spaziale separata è un’opera d’arte pubblica in sé, un approccio avanguardistico alle mostre d’arte che accende la creatività in uno dei luoghi più inaspettati.

La Galleria d’arte, il Negozio d’arte e il Bagno d’arte sono le tre aree separate ma collegate che compongono Pop&Roll. Ogni opera creata dall’artista ungherese Miklós Kiss mira a fornire un modo fresco, affascinante e accessibile di interagire e sperimentare il mondo dell’arte contemporanea. L’area dei bagni è un’esperienza multisensoriale arricchita da musica e profumi scelti con cura. La musica trasporta i giocatori nel regno di un videogioco immaginario, mentre avanzano in una scena di battaglia in un dungeon e alla fine raggiungono la vittoria. Il pezzo forte dell’Art Shop è un’enorme scimmia giocattolo i cui arti e zampe sono stati trasformati in sedili per consentire agli ospiti di rilassarsi. Le cui caratteristiche facciali dicono “ENJOY”.

Gli scarafaggi dorati e gli emogrammi, originariamente immagini grafiche e NFT dei Kiss, sono disseminati in tutto Pop&Roll. Le lettere di una parola compongono i volti delle figure, che possono essere utilizzate per trasmettere sentimenti, idee o semplicemente per riflettere su se stessi. I pezzi sono esposti come se fossero artefatti da museo, nella parte anteriore, accanto agli armadietti.

>>>  I prodotti per il bagno di Charmin sono poco convenzionali e divertenti ma hanno un potenziale

L’ironia di vivere nell’era dei social media permea anche l’ interno. Ciò è implicito anche nella didascalia umoristica dell’enorme murale con la bocca che accoglie gli ospiti all’ingresso: “DACCI OGGI IL NOSTRO LIKE QUOTIDIANO”. Le pareti interne sono ricoperte di like.

“Quanti like riceverà questo spazio?”. Miklós Kiss chiede scherzosamente. Di conseguenza, l’area assume un nuovo significato grazie all’audace combinazione di design, arte e funzionalità che incoraggia gli ospiti a tirare fuori il cellulare, scattare una foto e pubblicarla online.

Foto: Daniel Herendi