Non è un difetto, è solo anatomia

Vi è mai capitato di fare la cacca e avere, allo stesso tempo, l’impulso di fare pipì mentre siete sul cesso? Ma perché non succede il contrario? Se non ci avete mai pensato, c’è una ragione anatomica per questo, e non è un difetto di cui preoccuparsi.

I nostri sfinteri principali sono muscoli circolari che controllano il passaggio dei nostri scarti, ma il corpo umano ha circa più di 50 sfinteri che possono essere sia volontari che involontari. Nel nostro ano abbiamo uno sfintere interno e uno esterno, ma è quest’ultimo quello che controlliamo volontariamente. Lo sfintere intorno all’uretra invece è più piccolo di quello intorno all’ano, quindi è più facile rilassare solo questo muscolo quando si deve urinare, senza dover rilassare tutto il pavimento pelvico. Quindi questo vuol dire che si può fare pipì senza fare la cacca nello stesso momento.

In compenso, quando si deve fare la cacca, il rilassamento dello sfintere anale che è più forte, riduce la tensione anche nello sfintere urinario che è più debole e permette all’urina di passare allo stesso tempo. Tuttavia, non è sempre così, poiché si può anche fare la cacca senza fare la pipì, ma risulta più difficile.

Fonte sciencefocus.com

>>>  Una start-up francese punta alla "pioggia dorata"