Una compagnia aerea giapponese sta testando nuove maniglie per i bagni

È una pratica comune per tutti quella di evitare di toccare le cose il più possibile quando siamo in un bagno pubblico, incluse le porte quando entriamo e usciamo.

Per migliore questa problematica, una compagnia aerea giapponese sta testando una nuova tipologia di maniglia per i bagni degli aerei, anche come misura per contrastare il coronavirus. Le porte, in questo nuovo prototipo, si potranno infatti aprire con il gomito.

La compagnia aerea, la All Nippon Airways, ha poi messo un bagno nella lounge dell’aeroporto di Haneda di Tokyo con queste nuove maniglie per farle provare ai passeggeri.

Ci sono due diverse elementi che compongono il meccanismo che è stato sviluppato assieme a Jamco, grande fornitore per interni d’aerei.

Il primo elemento è una serratura scorrevole che permette di bloccare o sbloccare la porta dall’interno.

elbow doorknob unlock

Una seconda maniglia invece permette di spalancare la porta per permettere alla persona di uscire.

elbow doorknob opening

Il passeggero può quindi bloccare o sbloccare la porta dall’interno tramite scorrimento usando il gomito. L’altra maniglia invece rende più semplice l’apertura della porta spingendola, sempre tramite il gomito, invece di usare le mani.

Un portavoce di ANA ha dichiarato che i propri aerei sono già dotati di sensori per i rubinetti dei bagni, ma la compagnia ha però deciso di optare per un sistema in cui non servisse l’uso delle mani anche per le porte.

In principio, l’idea era quella di far aprire le porte coi piedi, ma hanno poi scartato l’idea per ragioni di sicurezza dovute alle turbolenze per le quali i passeggeri potrebbero perdere l’equilibrio.

>>>  Bagni a scomparsa emergono dal sottosuolo

Anche la società di ingegneria aeronautica Haeco Americas sta sviluppando, secondo quanto sostiene la CNBC, un sistema per aprire le porte dei bagni senza toccarle tramite l’utilizzo di sensori.

Ma non sono solo i bagni degli aerei il luogo dove le persone tendono ad evitare di toccare con le mani.

In un supermercato di Bangkok, in Tailandia, hanno sostituito i pulsanti dell’ascensore con dei pedali per evitare la diffusione del coronavirus.

ANA vuole raccogliere le opinioni delle persone fino alla fine del mese, prima di decidere se introdurre o meno questo nuovo meccanismo.

Un’indagine di settore mostra che più del 70% degli intervistati sono preoccupati riguardo a possibili infezioni quando usano i sedili degli aerei o i bagni.

Senza dubbio i giapponesi potrebbero far fronte a un problema comune a tutti nel mondo. Molti di voi avranno sicuramente optato per soluzioni fai-da-te davanti a una porta di un bagno pubblico: usando magari dei fazzoletti o carta igienica per aprire e chiudere le porte, o addirittura i piedi.

Fonte NHK World Japan; BBC