Un meccanismo naturale del nostro corpo

A volte non si riescono a trattenere le scoregge e, quando capita, si spera di non farsela addosso. Nella maggior parte dei casi, le scoregge non causano risultati imprevedibili perché il nostro corpo è in grado di distinguere perfettamente tra il bisogno di scoreggiare e quello di fare la cacca.

Anche se questo meccanismo non è perfetto, riesce a discernere tra solido e liquido evitando situazioni imbarazzanti. L’ormai noto dottor Karan Rajan, famoso su TikTok per rispondere alle domande mediche più insolite, dà una spiegazione di questo processo.

Come spiegato sul The Sun e in un video di TikTok, si tratta del cosiddetto “meccanismo di campionamento anale”, noto anche come “riflesso inibitorio retto-anale”, che campiona il contenuto della camera rettale permettendo al retto di riconoscere solidi, liquidi o gas prima di essere espulsi.

@dr.karanr

Reply to @pettymonger Reply to @pettymonger ANTI SHART GATE ♬ Emotional Piano Instrumental In E Minor – Tom Bailey Backing Tracks

“È il motivo per cui si può tranquillamente espellere aria senza temere di sporcarsi, nonostante la presenza di feci nel canale rettale”, ha spiegato il medico.

“Si tratta in pratica di un posto di blocco per le scoregge o di un freno anti-sgommata”, ha aggiunto.

Tuttavia, quando questo riflesso non funziona correttamente, la persona potrebbe essere affetta da incontinenza. Ciononostante, il meccanismo non è perfetto, anche quando si è in buona salute.

“È più bravo a distinguere tra un solido e un non solido, nel senso che a volte percepisce un liquido come un gas, quindi fate attenzione se è una di quelle giornate”, ha aggiunto.

È fondamentale tenere presente che emettere scoregge è del tutto normale e che in alcuni giorni può accadere più spesso che in altri. Tuttavia, gli specialisti hanno già avvertito che la causa può essere lo stress se si scoreggia o si fa la cacca meno del solito.

Come dichiarato dalla dottoressa Sarah Garsed: “Le persone non si rendono conto dell’impatto fisico che lo stress ha sul nostro corpo. Il nostro intestino reagisce a questo stato di cose e possiamo ritrovarci costipati (o talvolta il contrario) perché il nostro intestino è teso e non funziona come dovrebbe”.

“Anche la nostra respirazione cambia, quindi spesso assumiamo più aria del necessario. Prendersi del tempo per respirare profondamente, fare esercizio fisico e cercare di dormire di più può aiutare a sistemare l’intestino”.

Inoltre, se le scoregge sono molto puzzolenti, insieme a una riduzione dell’appetito e forse anche a una perdita di peso, potrebbe essere un segno della malattia di Crohn.

La malattia potrebbe essere causata da una sovracrescita batterica dell’intestino tenue, o semplicemente da un eccesso di batteri che si accumulano in una parte dell’apparato digerente, anche se i sintomi da ricercare sono più numerosi. Questi batteri, tuttavia, sono in grado di produrre gas maleodoranti quando digeriscono i residui di cibo.

>>>  Uno Youtuber da canzoni sanitarie