Lo ha dichiarato l’attrice Miriam Margolyes

L’attrice Miriam Margolyes, co-protagonista di Schwarzenegger durante le riprese del film horror “Giorni contati” nel 1999, ha ammesso che lui le ha scoreggiato in faccia.

Forse la ricorderete come interprete della professoressa Sprout in Harry Potter. Durante un podcast intitolato “I’ve got news for you“, ha rivelato l’incidente aggiungendo che Schwarzenegger è stato anche piuttosto scortese durante le riprese.

Quando il conduttore ha chiesto all’attrice britannica di scegliere il suo co-protagonista meno preferito di tutti i tempi, lei ha lanciato la scioccante accusa.

“Non mi piaceva; è un po’ troppo pieno di sé”, ha detto Margolyes a proposito dell’ex governatore della California. “Mi ha scoreggiato in faccia. Ora, io scoreggio, certo, ma non scoreggio in faccia alla gente. Lui l’ha fatto deliberatamente, proprio in faccia”.

Ha poi descritto come è successo: “Stavo interpretando la sorella di Satana e lui mi stava uccidendo, così mi ha messo in una posizione da cui non potevo scappare e mi ha fatto sdraiare sul pavimento. E ha semplicemente scoreggiato”.

“Non è stato ripreso”, ha precisato, “è successo in una delle pause, ma non gliel’ho perdonato”, ha detto la star di “Mulan”.

L’ex governatore della California interpretava un ex poliziotto nel film “Giorni contati” che doveva impedire a Satana (Gabriel Byrne) di avere l’Anticristo con una giovane donna (Robin Tunney).

Nel frattempo, a luglio la Margolyes ha fatto ridere i telespettatori quando ha partecipato al talk show britannico “This Morning” e ha rivelato una terribile storia sull’attore Leonardo DiCaprio.

Ha raccontato che sul set del film di Baz Luhrmann del 1996 “Romeo + Giulietta”, anche il suo co-protagonista era un po’ puzzolente.

>>>  4 posizioni yoga possono aiutarti a scoreggiare

“Era un po’ puzzolente perché in Messico faceva molto caldo e i ragazzi giovani non si profumano, non si lavano completamente!” ha detto Margolyes, che interpretava l’infermiera di Giulietta.