Quali aerei usano i gabinetti

Tutti sanno che i servizi igienici non sono solo a terra, ma forse non sapete che possono esserci anche sugli aerei militari.

I vani bagno privati sono già uno standard su diversi velivoli dell’Air Force. Un orinatoio e un gabinetto vengono infatti nascosti nella sezione cargo del C-130 Hercules, con tende che si chiudono al di sopra di essi. Secondo il portavoce dell’Air Force Materiel Command Brian Brackens, i velivoli da trasporto C-17 Globemaster III e gli aerei cisterna KC-46 Pegasus hanno invece un bagno completo con lavandino, gabinetto e porta con serratura; mentre gli aerei KC-135 Stratotanker, KC-10 Extender e C-5 Super Galaxy hanno tutti porte con serratura.

Tuttavia, questi aerei da mobilità sono molto più capienti all’interno rispetto ai loro omologhi bombardieri, permettendo un uso più confortevole dei bagni.

Secondo Popular Mechanics, il bombardiere B-1 ha un piccolo gabinetto dietro il sedile anteriore sinistro della sua cabina di pilotaggio per quattro persone, mentre il bombardiere stealth B-2 ha “una tazza di acciaio inossidabile, senza pareti” dietro il sedile destro della cabina di pilotaggio per due piloti.

Un piccolo orinatoio si trova invece dietro il compartimento d’attacco nel B-52. Stando a quanto asserito dall’Air Force, un B-52 comprende normalmente due piloti, un ufficiale di armi e un ufficiale di guerra elettronica, ma può avere fino a cinque membri di equipaggio.

Tuttavia, i membri dell’equipaggio devono defecare in un sacchetto e smaltirlo una volta completata la missione del bombardiere. Al momento, la U.S. Air Force sta cercando di aggiungere tende per la privacy ai suoi bombardieri B-52 Stratofortress poiché sempre più donne si uniscono agli equipaggi di volo, ma non è l’unica soluzione adottata per soddisfare le esigenze delle donne pilota.

>>>  Loophonium: uno strumento sanitario

Fonte military.com