18 ore senza mai fare pipì

Ad un signore di nazionalità cinese è esplosa le vescica senza rendersene conto dopo 18 ore di bevute consecutive.

Il quarantenne, identificato come Mr. Hu, che a quanto riportato è svenuto dopo essersi scolato 10 bottiglie di birra durante un’intensa serata di bevute, senza aver mai fatto pipì neanche una volta, come riporta il Zhuji Daily.

Dopo lancinanti dolori all’addome, una TAC ha rivelato che la sua vescica era lacerata in 3 punti. Il dolore provocato dalla pipì era così intenso che Hu era impossibilitato a distendersi, e non è neanche riuscito a liberarsi completamente svuotando del tutto la vescica nonostante diversi tentativi.

Come se non bastasse, uno dei fori si è aperto verso la cavità addominale e ha spinto parte dell’intestino a confluire nella vescica, una complicazione che sarebbe potuta essere fatale se non sistemata al più presto, come dichiarato dal medico.

Fortunatamente, i medici sono stati in grado di salvare Hu operando chirurgicamente, dopodiché è stato dimesso solo dopo una completa guarigione, come sostengono i media locali.

Sebbene l’esplosione della vescica sia una cosa rara, l’ospedale locale ha dichiarato che ogni anno hanno almeno un paziente del suo genere. E bere birra a più non posso, pare essere la condizione perfetta per una perforazione della vescica.

“Quando si beve alcol, il corpo produce più urina del normale, e la vescica si riempie più facilmente”, così ha affermato il Dottor Bradley Gill, urologo della Clinica di Cleveland in Ohio, così racconta Live Science.

“Se tutto questo poi succede ad un individuo un po’ ubriaco e poco conscio di avere la vescica piena”, ha aggiunto il dottore, la cosa può portare facilmente ad una “grave lacerazione della vescica”.

>>>  Uno Youtuber da canzoni sanitarie

Fonte foxnews.com