Un nuovo robot presentato al CES 2021

Il migliore amico dell’uomo potrebbe presto entrare in competizione con i cani robot, e KODA potrebbe essere uno di loro. Questo cane robot, presentato al CES 2021 da KODA Inc., offre compagnia, sia dal punto di vista emotivo che pratico, ed è il primo cane robot dotato di una I.A. decentralizzata, anche se a prima vista sembra Spot della Boston Dynamics.

Il cane robot di KODA, Inc. è dotato di quattro telecamere 3D, una singola telecamera frontale da 13 megapixel, una struttura ergonomica che incorpora caratteristiche realistiche simili a quelle di un cane, come una coda (presente solamente a livello estetico), 14 motori ad alta coppia, di cui due sul collo che offrono mobilità a tutto campo per attività come salire le scale o camminare sulla neve, assieme ad un’unità di elaborazione da 11 Teraflop.

KODA Inc. fornisce soluzioni basate sulla tecnologia per aiutare le persone con problemi quotidiani, cronici o di altro tipo, e la sua rete blockchain sicura, monitorata e controllata, gli consente miglioramenti coerenti ed efficaci, permettendo di condividere i dati in modo che qualcosa imparato da un singolo robot possa essere utilizzato per ognuno di loro.

L’I.A. decentralizzata, essenzialmente conferisce al software integrato la capacità di risolvere i problemi di ragionamento, pianificazione, apprendimento e decisione che l’Intelligenza Artificiale centralizzata di suo non esegue. Dotando il cane robot di questo tipo di capacità tecnologiche date dall’I.A., KODA Inc. fornisce un compagno robot intelligente che può offrire attenzione e fare da guida per diversi scopi, tra cui, ma non solo, la semplice compagnia, una guida per ciechi, servizi di protezione, come un cane da guardia, ma esperto di tecnologia (anche se Koda afferma che il robot non potrà essere aggressivo verso gli esseri umani, e ogni unità svilupperà il proprio set di abilità a seconda delle diverse eventualità), ma potrà funzionare anche come un assistente personale in grado di risolvere problemi ordinariamente complessi.

>>>  Il futuro dell'intelligenza artificiale è neuromorfico

Questa è un’altra tecnologia che sarà sicuramente utile, ma non possiamo fare a meno di pensare a quali implicazioni avrà per i cani reali. Saranno sostituiti? I cani randagi aumenteranno? Sicuramente dovremo rifletterci.

Fonte yankodesign.com